Convenzioni sanitarie per gli avvocati: ecco tutte le novità

Convenzioni sanitarie per gli avvocati: ecco tutte le novità

0
Convenzioni sanitarie per gli avvocati: ecco tutte le novità

In arrivo prestazioni sanitarie a tariffe agevolate per gli avvocati. A dirlo è Cassa Forense, che ha dato notizia delle convenzioni nate per garantire prestazioni a tariffe agevolate.

Sono in arrivo importanti novità per i legali e, nello specifico, riguardano delle convenzioni sanitarie per gli avvocati iscritti a Cassa Forense.

L’Istituto di previdenza degli avvocati ha sottoscritto una convenzione in favore degli avvocati iscritti e dei loro familiari per garantire prestazioni a tariffe agevolate.

L’intesa è stata siglata nei giorni scorsi da Cassa Forense con la società AON/ONEnet. Lo scopo dichiarato è proprio l’utilizzo a condizioni di maggior favore delle strutture sanitarie. Ma non solo.

La convenzione riguarda anche ricoveri, accertamenti, visite specialistiche, trattamenti fisioterapici e cure odontoiatriche per gli iscritti e i loro familiari.

Le convenzioni sanitarie per gli avvocati saranno piuttosto convenienti oltre “capillari”.

Il network sanitario ONEnet, infatti, comprende circa 10mila strutture localizzate in tutte le province italiane.

Questo fa sì che vi sia una presenza omogenea sul territorio nazionale.

La convenzione riservata agli iscritti e ai loro familiari prevede l’applicazione di tariffe particolarmente vantaggiose presso le migliori strutture ospedaliere, ambulatoriali, fisioterapiche e odontoiatriche.

Ma non è tutto. Essa garantisce la possibilità, come afferma Cassa Forense, “di beneficiare di prestazioni sanitarie con medici professionisti dagli alti standard qualitativi ed ai migliori prezzi di mercato”.

Ma come si può fruire di tali convenzioni sanitarie per gli avvocati?

Ebbene, in primis, occorre registrarsi al portale di gestione ONECare.

Questo passaggio consente l’accesso immediato alle prestazioni mediche, dando la possibilità di prenotare la prestazione contattando il numero dedicato 02.87232356.

Essa potrà avvenire anche utilizzando l’indirizzo e-mail rete.onecare@aon.it attraverso cui effettuare le prenotazioni e comunicare con operatori per ottenere maggiori informazioni sul servizio.

Il diritto di prenotazione fino al 31 luglio è gratuito.

Dopo questa data, da sapere Cassa Forense, sarà pari a 5,90 euro per prestazione.

 

 

 

 

 

Leggi anche:

CASSA FORENSE, PROROGATA DI UN ANNO LA TUTELA SANITARIA PER GLI ISCRITTI

PRESTITI AI GIOVANI AVVOCATI: ECCO IL BANDO DI CASSA FORENSE

image_pdfSalva in pdfimage_printStampa

IL TUO COMMENTO E LA TUA STORIA

Scrivi il tuo commento o raccontaci la tua storia!