Tags Posts tagged with "pulizia di seppie"

pulizia di seppie

0
seppie

L’Asp di Cosenza ha deciso di interrompere ogni rapporto professionale con il camice bianco, filmato mentre si dedicava alla pulizia delle seppie all’interno del nosocomio di Praia a Mare

Ha acquistato alcune seppie e le ha portate in un bagno del nosocomio presso cui prestava servizio per lavarle. E’ quanto accaduto all’Ospedale di Praia a Mare, dove un medico si è servito di un lavandino della struttura per la pulizia del pesce.

La scena è stata ripresa con un telefono cellulare e messa in rete dal quotidiano online ‘Il meridione’. Il filmato è stato inviato al direttore generale dell’Asp di Cosenza, al direttore sanitario dell’ospedale di Praia e al commissario per la Sanità in Calabria.

La Direzione dell’Azienda sanitaria, quindi, venuta a conoscenza della condotta del professionista, ha deciso di non rinnovare il rapporto di convenzione che legava il camice bianco all’ente sanitario.

Il licenziamento del medico é stato reso noto, con un comunicato, dalla stessa Asp.

L’azienda afferma di essere risalita attraverso i video messi in rete, ai dati anagrafici del medico. Quest’ultimo “all’interno dei locali del Presidio ospedaliero di Praia a Mare si dedicava alla pulizia delle seppie, senza disdegnare qualche morso nel corso di tale attività”. Da qui la decisione dell’Ente di interrompere “ogni rapporto professionale e di lavoro con il sanitario, del quale condanna le condotte assunte”.

Il protagonista della vicenda non sarebbe nuovo a episodi poco professionali. Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera qualche anno fa, quando era medico di guardia in provincia di Napoli, era finito ai domiciliari e temporaneamente sospeso dal servizio. I carabinieri lo avrebbero trovato ubriaco sul posto di lavoro. Al tentativo di portarlo a casa, inoltre, il medico avrebbe reagito duramente, colpendo i militari.

Pochi mesi fa, invece, il camice bianco avrebbe colpito a calci e pugni un tecnico della radiologia dell’ospedale di Praia a Mare. A scatenare l’aggressione sarebbe stata la richiesta avanzata da quest’ultimo di sottoporre un paziente a radiografia, viste le sue condizioni.

 

Leggi anche:

REFERTI PER FALSI INCIDENTI STRADALI, MEDICO LICENZIATO IN TRONCO

LE ULTIME NEWS

ALLUNGAMENTO MUSCOLARE

0
Dal colpo di frusta alla rigidità nucale: un percorso di esercizi di allungamento muscolare per prevenire i malanni che interessano collo e spalle Fino ad...