Guarito da epatite C: ho ancora diritto al vitalizio bimestrale?

Guarito da epatite C: ho ancora diritto al vitalizio bimestrale?

    0

    Guarito da epatite C dopo trent’anni grazie a nuovo farmaco. Godo di indennizzo ex legge 210/92, continuerò a prenderlo?

    Buongiorno, godo di indennizzo ex legge 210/92. Grazie ad una nuova terapia, sono appena guarito dopo trent’anni dall’epatite C. Vorrei sapere se continuerò a prendere il vitalizio bimestrale e se comunque devo in qualche modo far sapere agli organi competenti (non so come o chi) della mia guarigione.

    Non solo: per altra patologia sono invalido civile del lavoro al 90%, e sul verbale della commissione medica, a suo tempo, fu aggiunta oltre alla patologia esistente dalla nascita, anche l’epatite C. Se confermata la guarigione, devo far la revisione per cancellare la seconda patologia dell’epatite attraverso una nuova visita alla commissione medica dell’Asl locale?

    Grazie per la risposta.


    Gentile lettore, il suo quesito è molto opportuno ed acuto. Ho consultato anche i referenti regionali e i responsabili EPAC che mi hanno confermato che si tratta di un diritto acquisito e quindi in base alle attuali normative inalienabile, salvo eventuali modifiche legislative in futuro, peraltro del tutto improbabile.

    Claudio Puoti

    IL TUO COMMENTO E LA TUA STORIA

    Scrivi il tuo commento o raccontaci la tua storia!