Bullismo a scuola, alunno afferrato per il collo e sbattuto a terra

Bullismo a scuola, alunno afferrato per il collo e sbattuto a terra

0

Il ragazzo, secondo quanto denunciato dai genitori, è finito in ospedale dopo l’ennesimo episodio di bullismo perpetrato da un gruppo di compagni

Afferrato per il collo, sollevato dal compagno di classe più alto e grosso e sbattuto più volte a terra. E’ l’episodio di bullismo denunciato dai genitori di un alunno delle scuole medie di un Paese del basso Salento. Il ragazzo sarebbe finito in ospedale con segni tangibili della violenza subita. Lo proverebbe la documentazione medica e fotografica in possesso della famiglia.
Secondo quanto riportato dalla madre, le prepotenze ai danni del ragazzo da parte di un gruppo di compagni sarebbero state all’ordine del giorno. Peraltro  si sarebbero verificate anche al cospetto degli insegnanti.
La donna avrebbe segnalato più volte il fatto che figlio tornasse a casa impaurito, intimidito e sostenendo di non voler più tornare  a scuola. Avrebbe inoltre evidenziato come il comportamento di quei compagni fosse ormai noto all’interno dell’Istituto, tanto che il figlio non sarebbe stata l’unica vittima  del gruppo.
Da qui, dopo l’ennesimo episodio, la decisione di rivolgersi ai servizi sociali, con una lettera notificata anche al dirigente scolastico e ai genitori dell’aggressore.

Nessuno dei protagonisti della vicenda, in quanto di età inferiore ai 14 anni, è perseguibile penalmente.

Il caso, tuttavia, sarebbe stato sottoposto anche all’Autorità Giudiziaria. Ciò al fine di verificare se vi siano o meno responsabilità da parte del corpo docente per aver sottovalutato le prepotenze consumate nella classe.
Sempre in provincia di Lecce, circa un anno fa era emerso un altro episodio di bullismo in classe, anche se tra ragazzi più grandi. Uno studente di un istituto tecnico aveva preso di mira un compagno di classe usandolo persino come “cancellino umano” sulla lavagna. La madre della vittima aveva denunciato l’accaduto e l’aggressore era stato sottoposto a procedimento penale.
 
Leggi anche:
ESCLUSO DA SCUOLA, POSSIBILE CAUSA CONTRO IL COMUNE SU OBBLIGO VACCINI

image_pdfSalva in pdfimage_printStampa

IL TUO COMMENTO E LA TUA STORIA

Scrivi il tuo commento o raccontaci la tua storia!