Contratti della sanità: l’Aran convoca i sindacati per il 20 febbraio

Contratti della sanità: l’Aran convoca i sindacati per il 20 febbraio

0
Contratti della sanità:

Si va verso la revoca dello sciopero precedentemente fissato per il 23 febbraio, e indetto dalle organizzazioni sindacali per i contratti della sanità

Possibili novità in vista in merito ai contratti della sanità. L’Aran, infatti, oggi ha convocato per il 20 febbraio alle ore 10 le organizzazioni sindacali della dirigenza medica veterinaria e sanitaria.

Obiettivo dichiarato è l’apertura delle trattative per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di categoria, un decisione attesa da moltissimo tempo.

Secondo Andrea Filippi, segretario nazionale di Fp Cgil medici e dirigenti, alla luce di tale convocazione cambiano le cose.

“Vengono meno – afferma – i presupposti per lo sciopero programmato per il 23  febbraio”.

“Si tratta – precisa Filippi – di un primo passo avanti che ci consente di esercitare finalmente  l’apertura della contrattazione senza pesare su cittadini e lavoratori”.

Per la Cgil dunque, questo passo costituisce una apertura importante sul fronte dei contratti della sanità.

E, quindi, appare un motivo sufficiente per procedere alla revoca dello sciopero del 23 febbraio.

“Questa sarà la posizione che porteremo il 15 – sostiene Filippi data in cui si terrà l’Intersindacale Medica a cui spetta l’ultima parola”.

“Riteniamo positivo il fatto – ha concluso – che al tavolo del 20 siano state convocate anche le regioni, dalle quali ci aspettiamo chiarezza sulle risorse economiche”.

Si ricorda che lo sciopero per i contratti della sanità era stato fissato per il 23 febbraio, data nella quale sia i camici bianchi che gli infermieri avevano deciso di fermarsi.

L’obiettivo di tutto il comparto sanità era, appunto, quello di sbloccare l’apertura della trattativa per il rinnovo dei contratti 2016-2018, ferma ormai da troppo tempo.

Per il 23 era quindi stato deciso uno sciopero compatto di almeno 24 ore , a partire dalle 7 del mattino, proprio finalizzato a sbloccare la situazione.

 

 

Leggi anche:

NUOVO SCIOPERO DELLA SANITÀ: 23 FEBBRAIO ANCHE PER GLI INFERMIERI

CONTRATTI, A FEBBRAIO RISCHIO SCIOPERO DI MEDICI E INFERMIERI

SCIOPERO DEI MEDICI, LA PROTESTA NON SI FERMA: IL PROSSIMO SARÀ DI 48 ORE

image_pdfSalva in pdfimage_printStampa

IL TUO COMMENTO E LA TUA STORIA

Scrivi il tuo commento o raccontaci la tua storia!