Garza dimenticata nel paziente, due medici e un’infermiera condannati

Garza dimenticata nel paziente, due medici e un’infermiera condannati

0
Garza dimenticata nel paziente, due medici e un’infermiera condannati

Sono stati condannati a 8 mesi di reclusione due medici e una infermiera per una garza dimenticata nel paziente dopo un’operazione

Per una garza dimenticata nel paziente, due medici e una infermiera sono stati condannati a 8 mesi di reclusione con l’accusa di lesioni.

I fatti risalgono al 2011 e sono avvenuti nella clinica Villa Anna Maria, in zona Appio-San Giovanni, a Roma.

In quell’occasione, al termine di un’operazione chirurgica di varicocele, una garza dimenticata nel paziente dai due medici e da un’infermiera ha causato una grave infezione.

Al termine dell’operazione chirurgica, i tre condannati si sono totalmente dimenticati di rimuovere la garza prima di suturare e terminare così l’intervento.

In un momento successivo, un chirurgo del pronto soccorso dell’ospedale Sant’Eugenio ha visitato il paziente, rassicurandolo sull’origine dei dolori che l’uomo iniziava a manifestare.

Il dottore, infatti, aveva parlato di un possibile versamento, di un ematoma che si sarebbe riassorbito.

Ma era già trascorso un mese da quell’operazione che doveva essere di semplice routine.

A quel punto l’uomo, preoccupato per i dolori lancinanti sotto l’inguine, ha deciso di rivolgersi altrove. Recatosi al campus Biomedico, lì i medici hanno compreso l’origine di quella grave infezione. Una risposta che però, l’uomo, ha ricevuto ben sei mesi dopo l’operazione al varicocele.

Oggi, arriva l’esito giudiziario di questa vicenda di malasanità avvenuta ormai sei anni fa.

A essere condannati il chirurgo e l’infermiera strumentista che hanno eseguito l’operazione. Ma anche il medico del Sant’Eugenio che non ha eseguito, secondo i giudici, esami accurati.

Questi infatti non aveva nemmeno eseguito una risonanza magnetica, così come fatto presente da radiologo.

La sentenza è stata emessa lo scorso venerdì. Ora si attende il probabile ricorso dei medici.

 

 

 

Sei stato vittima di un errore medico? Scrivi per una consulenza gratuita a redazione@responsabilecivile.it o scrivi un sms al numero WhatsApp 3927945623

 

 

 

 

Leggi anche:

GARZA LASCIATA NELL’ADDOME DOPO IL CESAREO, MUORE DOPO CINQUE MESI

FASANO, DONNA MUORE DOPO INTERVENTO GINECOLOGICO. L’EQUIPE DIMENTICA GARZA NELL’ADDOME

 

 

IL TUO COMMENTO E LA TUA STORIA

Scrivi il tuo commento o raccontaci la tua storia!