Intestino rimosso ma il tumore non c’era, paziente risarcita

Intestino rimosso ma il tumore non c’era, paziente risarcita

0
intestino

La Corte di appello di Roma ha incrementato il risarcimento stabilito in primo grado a favore di una donna di 58 anni, che nel 2009 aveva subito l’asportazione dell’intestino dopo una errata diagnosi di cancro al colon

Operata per un tumore che non c’era. E’ la vicenda raccontata sulle pagine del Corriere della Sera di un’ex infermiera di 58 anni che nel 2009 è stata sottoposta a un intervento per la rimozione dell’intero intestino presso un ospedale romano.

La donna, nel febbraio di quell’anno, aveva svolto degli accertamenti per dei fastidi e dalla biopsia era emersa la presenza di un cancro al colon. Quindi, a marzo, era finita in sala operatoria, salvo scoprire pochi giorni dopo che in realtà non c’era nessuna neoplasia ma solamente un’ulcera.

A dieci anni di distanza dal fatto, la proprietà del nosocomio è stata condannata a versare alla signora circa 618 mila euro per i danni biologici e morali arrecati. Una cifra – spiega il Corriere della Sera –  che è stata quantificata in due fasi.

Nel 2013 il Tribunale civile della Capitale aveva condannato la struttura sanitaria al risarcimento di 471mila euro da pagare in solido con il medico che aveva operato la paziente e il laboratorio che aveva svolto la biopsia. La somma è stata calcolata tenendo conto della valutazione dei danni fisici e morali patiti dalla vittima, costretta da dieci anni a vivere con il sacchetto applicato in sostituzione dell’intestino.

Lo scorso maggio, poi, la Corte d’appello, sulla base di una consulenza tecnica, ha ritenuto di riformare la sentenza dei giudici di primo grado, incrementando il risarcimento sotto il profilo del danno psichico di altri 147 mila euro.

Credi di essere vittima di un caso di errore medico? Scrivi per una consulenza gratuita a medicolegale12@gmail.com o invia un sms, anche vocale, al numero WhatsApp 3927945623

Leggi anche:

PRESUNTA LETTURA ERRATA DI UNA TAC, DONNA MUORE DI TUMORE

image_pdfSalva in pdfimage_printStampa

IL TUO COMMENTO E LA TUA STORIA

Scrivi il tuo commento o raccontaci la tua storia!