Lesioni personali gravi, denunciato falso dentista

Lesioni personali gravi, denunciato falso dentista

0
lesioni personali gravi

Un odontotecnico cinquantenne che eseguiva interventi di ortodonzia senza abilitazione è stato denunciato da una paziente vittima di lesioni personali gravi

Esercizio abusivo della professione e lesioni personali gravi. Questa l’ipotesi di reato di cui dovrà rispondere un odontotecnico cinquantenne della Provincia di Teramo.

L’uomo, secondo quanto riportato da fonti stampa locali, eseguiva interventi di ortodonzia senza possedere alcun titolo.

L’attività si svolgeva presso lo studio di un vero dentista, anch’egli finito nei guai per aver concesso l’utilizzo della propria struttura e delle proprie attrezzature.

Le indagini dei carabinieri sarebbero partite a seguito della denuncia presentata da una paziente.

La donna, nel corso di alcuni trattamenti da parte del presunto medico, avrebbe subito delle lesioni all’apparato dentale, giudicate guaribili nel giro di due mesi.

Trascorsi alcuni giorni la malcapitata, riscontrando dei problemi di salute, avrebbe quindi deciso di recarsi presso un altro professionista. Il dentista si sarebbe immediatamente accorto della gravità della situazione ponendo rimedio all’operato del collega ‘fasullo’.

Di qui la segnalazione agli uomini del 112 che hanno ottenuto dal Pubblico Ministero di turno un decreto di perquisizione dello studio. Le verifiche hanno confermato che il sospettato non possedeva alcuna abilitazione professionale.

Il titolare dell’indagine ha quindi deciso di porre sotto sequestro l’ambulatorio. Nel frattempo le indagini proseguono per capire se l’indagato abbia operato anche su altri pazienti.

Secondo dati forniti nelle ultime settimane dalla CAO – Commissione Albo Odontoiatri – sarebbero circa quindicimila i dentisti abusivi nel nostro Paese.

Contro tale fenomeno è online da settembre il sito internet www.caoce.it, un grande contenitore di dati preziosi, in continuo aggiornamento.

“Un archivio di tutti i dentisti italiani – come ha spiegato il Presidente nazionale CAO, Giuseppe Renzo – accessibile a chiunque voglia verificare se un dentista è regolarmente iscritto all’Ordine.”

 

Leggi anche:

ODONTOTECNICO PRATICA CURE DI COMPETENZA DELL’ODONTOIATRA, È ESERCIZIO ABUSIVO DELLA PROFESSIONE

image_pdfSalva in pdfimage_printStampa

IL TUO COMMENTO E LA TUA STORIA

Scrivi il tuo commento o raccontaci la tua storia!